Finanziamenti Auto

Finanziamenti Auto
I finanziamenti auto sono prestiti finalizzati all’acquisto di un veicolo a motore, presentati spesso presso la stessa concessionaria. I criteri di finanziamento variano che si tratti di auto nuova o usata.

Quando si ha la necessità di acquistare un’auto nuova o usata, ma non si ha a disposizione tutta la somma indispensabile, si può fare riferimento a un finanziamento auto, che si può definire come un prestito finalizzato, il cui scopo è il soddisfacimento dell’acquistato di un veicolo a motore.

I finanziamenti auto sono tra i più utilizzati e popolari in Italia, perché sono tantissimi i casi di famiglie che non hanno tutta la liquidità necessaria a coprire il prezzo di vendita di una vettura.

Inoltre, presso gli stessi concessionari, è molto consueto che vengano presentati questi tipi di prestiti, al fine di agevolare le vendite e grazie a convenzioni tra il concessionario e una banca o finanziaria, oppure tra queste ultime e una determinata casa automobilistica.

Non solo: il concessionario, di solito, fa da tramite tra cliente e società di credito, occupandosi del disbrigo delle questioni burocratiche, attinenti il rilascio del finanziamento.

A seconda che si tratti di auto nuova o usata, i criteri di finanziamento cambiano. Nel caso di un’auto nuova, in genere, c’è la copertura totale del prezzo di acquisto, almeno fino a 30.000 euro; per prezzi superiori, la quota sopra i 30 mila euro possono essere finanziati in misura percentuale. In più, il periodo di rimborso è piuttosto agevole, mediamente fino a cinque anni, permettendo così al proprietario dell’auto e debitore di procedere alla restituzione del prestito con comode rate di importo unitario non elevato.

La situazione è diversa nel caso di auto usate. Qui, il prezzo di acquisto non viene mai coperto del tutto, esistono importi massimi assoluti finanziabili e che dipendono dall’anzianità di immatricolazione della vettura. E sempre dall’anzianità del veicolo dipende la percentuale finanziabile, in funzione decrescente: più è vecchia l’auto, minore sarà la percentuale di finanziamento. Generalmente, non viene erogato il finanziamento per vetture più anziane di dieci anni.

Infine, riguardo alle auto usate, il periodo di rimborso del prestito è più limitato, in media un paio di anni. Tali differenze risiedono nelle statistiche, che indicano un maggiore tasso di rischio per finanziamenti di auto usate, rispetto a quelli per auto nuove.